L’ARTE SIAMO NOI

Quando la Creatività fa rima con “Gioventù”.
Oltre che con “Arte” e “Bellezza”.

Potrai anche tenerli distanti, i giovani oggi, ma non potrai spegnere in loro ciò che sanno fare
meglio: essere creativi.
“Creatori” di meraviglia e spensieratezza, quelle qualità che purtroppo perdiamo man mano
che diventiamo adulti se smettiamo di portarle nelle nostre vite. Ma di adulti creativi, per
fortuna, ne è ancora pieno il Mondo, anche nel settore della Didattica.

L’idea che ha avuto Simona, insegnante di Storia dell’Arte dell’ITCS “Salvemini” di
Casalecchio di Reno (BO), era già arrivata al suo cuore molto prima della chiusura dei sistemi
scolastici, con l’intento di coinvolgere oltre ai ragazzi anche i suoi stessi colleghi. Ma la
chiusura “forzata” ha dettato i tempi e imposto nuove regole. Ora che anche le gite ai musei
non sono concesse, la creatività di Simona ha permesso agli studenti stessi di “diventare”
Opere d’Arte, reinterpretando con la loro immagine quadri famosi in chiave contemporanea
ma fedele nelle forme.
E in questo gesto ci trovo tutta la Bellezza che si nasconde “oltre il velo” delle restrizioni.

Le Opere d’Arte rimangono sempre “giovani “, varcando i confini dello spazio e del tempo. E
chi meglio dei “giovani” può essere un degno rappresentante di quell’ essenza ?

Simona ha anche compiuto un altro piccolo miracolo: è vero che in questo momento gli
occhi dei ragazzi non possono incontrarsi direttamente con quelli del resto del mondo (se
non attraverso piattaforme video). Ma è anche vero che gli stessi occhi che di solito si
posano su quadri così belli inducono poi nell’osservatore sensazioni di Meraviglia, Stupore,
Ammirazione… ma anche Amore e Gratitudine! …che si diffondono e si propagano come
onde e che probabilmente sono le migliori Benedizioni che possiamo rivolgere a questi
studenti coraggiosi che si sono trovati a vivere una situazione così grande ed improvvisa a
cui neanche noi adulti eravamo preparati.

E allora ci possiamo connettere a questa sensazione di gratitudine nei loro confronti e
godervi insieme a Noi il loro video, che riportiamo qui sotto.

Ringraziando in primo luogo la nostra amica Giada per averci reso tra i primi testimoni di
questa sua esperienza “artistica” così potente. Ringraziando la Professoressa Simona per la
sua disponibilità, volontà di condividere e apertura immensa (di cuore e di mente). E
naturalmente grazie a tutti i ragazzi protagonisti del video: le classi Quarte e Quinte
dell’istituto Tecnico “Salvemini” di Casalecchio di Reno.
Sostenendoli con il Cuore in
questo momento così assurdo per tutti, ma soprattutto per loro.

Con la Ferma Fiducia che tutto sta già riprendendo, più forte, ripulito e rinnovato di prima.
Con affetto,

Laura e Fabrizio

Condividi