LINGUA POSTURA E MERIDIANI

Stretching della Catena Linguale in Postura Decompensata.

La Lingua è un organo del nostro corpo, composto da ben 17 muscoli. 

Ci consente di:

  • Comunicare (“Lingua-ggio”)
  • Deglutire

La Fisiologia ci insegna che:

  • a riposo, la punta della Lingua dovrebbe stare delicatamente appoggiata sul palato (nel punto chiamato “spot palatino”);
  • a bocca spalancata la lingua dovrebbe avere la capacità e l’elasticità necessaria per raggiungere lo spot palatino;
  • durante la Deglutizione, dallo spot palatino la Lingua si alza spontaneamente verso il palato per far scivolare il “boccone” verso l’esofago, chiudendo “ermeticamente” il passaggio all’aria. 
  • la Lingua da sola garantisce la deglutizione, senza reclutamento di altri muscoli (della bocca, del collo, delle spalle/tronco…)

Se ciò non succede, si parla di:

  • Lingua “bassa”
  • Frenulo “corto”
  • Lingua disfunzionale
  • Deglutizione atipica (con conseguente passaggio dell’aria)

…e sarà facile che altri distretti concorrano ad aiutare nella Deglutizione, in quanto fondamentale per la sopravvivenza… ma alterandone la loro Postura!

In primis:

  • Collo (tratto cervicale)
  • Dorso (tratto dorsale)

(NB: uno dei 17 muscoli della Lingua si inserisce proprio sulle scapole!!).

Quindi…

 ???‍♀️Fare esercizi di stretching della Lingua e della sua intera catena muscolare (che passa medialmente al corpo, percorre i muscoli adduttori e arriva fino agli alluci! E ai pollici, lungo l’arto superiore) in postura Decompensata (come nella foto):

✨ può aiutarci ad alleggerire e migliorare sintomatologie cervico-dorsali;

✨ rinvigorisce energeticamente due meridiani importantissimi, quali quello della Milza (che parte proprio dal Frenulo della Lingua) e del Fegato (che passa negli adduttori).

Pronti a provare?

Buona sperimentazione!! ?

Laura

Condividi